Il karate visto dai bambini

Gli occhi dei bambini

I bambini crescono e noi con loro.
Un maestro inizia a diventare tale solamente quando comincia ad insegnare, non da quando ha indossato il keikogi.
Gli allievi più “severi” sono coloro che non pongono filtri alla comunicazione.

Accade così che un bambino o ragazzo che esprima con sincerità il suo stato d’animo, e nel contempo dia a chi cerca di strutturare un ambiente di crescita, informazioni preziosissime. Questo spazio è dedicato a loro, ai loro lavori, alle loro espressioni creative di questo mondo del Karate a Bertiolo.